martedì 6 ottobre 2020

Top Ten Tuesday!


Buondìì, cari lettori! Come state? Io oggi ricomincio le lezioni universitarie, anche stavolta a distanza. Mi fa senso pensare che sono davvero arrivata all'ultimo primo giorno di università... magari a quest'ora tra un anno sarò davvero laureata (incrociamo le dita!).
Prima di connettermi alla lezione, però, sono qui con voi con un nuovo appuntamento con una rubrica che adoro! 
Andiamo a scoprire la traccia di oggi!


Libri le cui copertine mi fanno pensare all'autunno!


La casa delle foglie rosse eBook: Simons, Paullina: Amazon.it: Kindle Store  

Tobia: II. GLI OCCHI DI ELISHA eBook: De Fombelle, Timothée: Amazon.it:  Kindle Store Baci stregati a New York: Amazon.it: Puricelli Guerra, Elisa, Not, S.: Libri Il priorato dell'albero delle arance - Samantha Shannon | Oscar Mondadori

Libro Un indimenticabile autunno d'amore - M. Johnson - Newton Compton  Editori - Anagramma | LaFeltrinelli 

 


Quanto sono belli i colori autunnali? Lo so, lo so! Sono incoerente! Non amo l'autunno, ma sono follemente innamorata dei suoi colori. In realtà non odio l'autunno in sé, ma tutto ciò che porta con sé: la ripresa della solita routine (nel mio caso universitaria), il freddo, la pioggia più frequente, le giornate più corte.
Se non fosse per questi aspetti, considererei l'autunno una bellissima stagione: mi piacerebbe vivere con tranquillità il mese di Halloween, dedicandomi a tantissime letture a tema e magari a qualche film e serie tv e mi piacerebbe avere la possibilità di godermi i colori in natura, senza che il freddo e il maltempo rovinino l'atmosfera!
Ma le cose che amo di più di questa stagione - sempre e comunque! - sono la frutta e la verdura. Da adesso in poi io vivrò di zucca, mandarini, arance e chi più ne ha più ne metta!

Forse è il caso di smetterla di blaterare sull'autunno e dare un senso a questo post sconclusionato! 
Come forse avete capito, oggi parliamo di copertine autunnali. Vi confesso che devo ancora leggere quasi tutti i libri che ho inserito in questo post, ma le copertine meritavano assolutamente di trovare un posticino.
Quasi tutte raffigurano le foglie dai colori autunnali. "Il priorato dell'albero delle arance" mi ricorda questa stagione per il colore arancione, così come "Baci stregati a New York", che ho scelto anche per la presenza delle zucche.
Gli ultimi due titoli, invece, li ho scelti per altre ragioni. Vi stavo dicendo poco fa che una cosa che odio dell'autunno è proprio il maltempo e il buio quasi perenne, quindi come potevo non inserire "Darkness"? Una tempesta in arrivo non può che ricordarmi anche questa stagione!
Invece "La gita del terrore" - libro di cui parleremo nel pomeriggio in una recensione - l'ho scelto soprattutto per la presenza dello spaventapasseri e delle lapidi... quante vibes di Halloween! 



Anche per oggi è tutto!
Fatemi sapere cosa ne pensate di queste copertine e... alla prossima! 

12 commenti:

  1. Anch'io adoro i colori autunnali, come anche i suoi frutti arancioni...la zucca, i loti...e poi halloween *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo! Gli unici aspetti che mi piacciono dell'autunno! :)

      Elimina
  2. Ciao Sara! La mia recensione de La gita del terrore è già online, passerò nel pomeriggio a leggere la tua :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Seli! E' stata una lettura davvero bella! :)

      Elimina
  3. Bellissime cover, soprattutto la prima *__*
    E tra l'altro é l'unico libro che ho letto e mi è piaciuto moltissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela! Io devo ancora leggerlo, ma mi ispira tantissimo! :)

      Elimina
  4. Bellissima quella de La lettera segreta *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! Anche io la adoro, è una delle mie preferite! :)

      Elimina
  5. Adoro l'autunno con i suoi colori, ma non conosco questi libri.
    Come ti stai trovando con l'università a distanza? Mia cognata ne è felicissima e riesce a fare più esami del solito, senza perdere tempo a fare avanti e indietro per cento chilometri al giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia! Diciamo che ci sono lati positivi e lati negativi di questa didattica a distanza!
      Lo scorso semestre ammetto di non essermi trovata benissimo, nel senso che ho notato che in camera mia tendo a distrarmi molto di più durante le lezioni. Oggi, però, sono riuscita a concentrarmi, quindi incrocio le dita anche per le prossime!
      Per gli esami dipende! Per gli scritti mi sono trovata benissimo anche io, invece gli orali a distanza mi mettono più ansia perché inevitabilmente vieni ascoltata da un sacco di persone in più! E c'è sempre l'ansia della connessione! Però sto adorando anche io il fatto di non essere più una pendolare! 😂

      Elimina
  6. Hai scelto delle copertine azzeccatissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! Mi fanno percepire tantissimo l'atmosfera autunnale! :)

      Elimina