mercoledì 19 ottobre 2016

Recensione in anteprima "Chiaramente mi innamoro"

 Buondìì! Oggi ho ben due recensioni per voi! Come forse saprete, domani uscirà in libreria questo libro, secondo volume della serie "With Me in Seattle". Io ho avuto l'opportunità di leggerlo grazie alla Newton stessa, che me l'ha gentilmente inviato in formato digitale.
Siete curiosi di conoscere i miei pareri? Perfetto! Ma prima partiamo con una breve presentazione del libro!




Jules Mongomery è troppo impegnata e contenta della sua vita per preoccuparsi di un uomo, in particolare di uno come Nate Mc Kenna. Crescere con quattro fratelli le ha insegnato soprattutto a stare lontano dagli uomini sexy con tatuaggi e motociclette. Se poi l’uomo in questione è il tuo capo, allora le distanze vanno mantenute a ogni costo. A Nate McKenna, invece, non frega nulla del divieto di fraternizzare e di tutte le politiche aziendali. Ha deciso che vuole lei ed è sicuro che la avrà. Purtroppo, durante una notte incredibile, Jules ha violato ogni regola che si era imposta. Può combattere quanto vuole contro Nate, ma sembra davvero che quell’uomo conosca tutte le mosse vincenti della guerriglia amorosa. Metterà a rischio la sua carriera per del sesso (ma era davvero solo sesso?), non importa quanto il suo corpo e il suo maledetto cuore continuino a farla impazzire…





Jules Mongomery è soddisfatta del suo lavoro. Dopo aver posato alcuni anni per la rivista "Playboy", infatti, è riuscita a dare una svolta alla sua vita e a ottenere un lavoro stabile e del quale è decisamente soddisfatta. La nota dolente, però, è la politca di non fraternizzazione. Come può rispettare le regole e nel contempo essere attratta dal suo capo, Nate Mc Kenna
Dopo una notte trascorsa insieme e in cui si sono lasciati andare, si sono resi conto che vale la pena di combattere per qualcuno. Finché continueranno a fingere al lavoro, niente potrà intralciarli.
Inizieranno così a costruire la propria storia, mattone dopo mattone. Un passo alla volta, il futuro inizia a prendere forma. Ma cosa succederà? Riusciranno a continuare a fingere al lavoro e a non destare sospetti? Forse ogni cosa accade per una ragione, e a volte bisogna ascoltare il proprio cuore.



"Sei troppo brava a cercare di nascondere quello che provi dietro quella maschera da dura, ma i tuoi occhi non mentono."


"Chiaramente mi innamoro" è il secondo volume della serie scritta da Kristen Proby, un'autrice di cui non avevo mai letto nulla, ma di cui sono fermamente convinta di voler leggere altro, non appena verranno pubblicati nuovi titoli. Ho letto questo volume a distanza di pochi giorni dal primo e sono sincera quando dico di averli adorati entrambi. Prima di immergermi nella lettura di questa serie non avevo dato molta importanza alle trame, non avevo pensato di individuare dei collegamenti. Ero convinta che fossero libri con personaggi totalmente diversi, ambientati soltanto nello stesso luogo: Seattle! Sono rimasta piacevolmente sorpresa nello scoprire la realtà: in ogni libro vengono ripresi anche i personaggi di quelli precedenti. In questa storia, difatti, ritroviamo Nat e Lukes, i protagonisti del primo libro, ma stavolta non nel ruolo dei protagonisti!
I personaggi principali sono Jules, migliore amica di Nat, e Nate. Li ho apprezzati tanto quanto i protagonisti della storia precedenti ad essa.
Come posso, però, spiegarvi cosa ho provato leggendo questi libri in maniera chiara e lineare? Non lo so nemmeno io, probabilmente. Sono stata letteralmente catturata dalle vicende. 

Sarà lo stile di scrittura, sarà che in questo periodo non dico di no a letture meno impegnative, ma ho finito per divorarli, incapace di spegnere momentaneamente il tablet per mettermi a fare altro.
Come nel romanzo precedente, la trama non è così articolata, è abbastanza semplice e lineare. Posso affermare di aver scorto più colpi di scena rispetto all'altra storia, ma non sono miriadi nemmeno in questo caso.
Tendenzialmente, inoltre, non amo i libri in cui ogni due per tre ci sono scene di sesso, ma in questo caso non mi hanno pesato, anzi. L'autrice sa come muoversi e come descrivere ogni particolare in maniera sublime.
Potrei stare ore e ore a parlarvi di quanto io abbia apprezzato questo libro, ma finirei senza ombra di dubbio per farvi degli spoiler giganteschi. Onde evitare ciò, vi dico soltanto di fiondarvi in libreria domani e di acquistare questo nuovissimo titolo, esattamente come il precedente.
Io non vedo l'ora di continuare questa serie, sperando di non dover aspettare troppo a lungo.


Anche per oggi è tutto!
Alla prossima!

2 commenti:

  1. I libri semplici e leggeri a volte sono quelli che si leggono con più facilità, grazie del consiglio

    RispondiElimina